sabato 27 aprile 2013

alimenti che aiutano a depurare il corpo


Il fegato è l'organo principale a cui il nostro organismo deve i processi necessari al metabolismo non soltanto degli alimenti, ma anche di tossine e farmaci. Un'alimentazione ricca di frutta e verdura può contribuire ad alleggerire il lavoro del fegato, in quanto alcuni frutti e ortaggi contengono sostanze in grado di favorire l'attività del fegato e di migliorare i processi di eliminazione delle tossine. Ecco 15 tra gli alimenti più adatti alla depurazione del fegato.

martedì 23 aprile 2013

alcune bugie sul cibo


E’ QUALCOSA CHE SAI GIA’ BENE MA PREFERISCI IGNORARE
l’industria alimentare si basa quasi interamente su una serie di menzogne vendute a buon mercato. Bastano delle foglie di lattuga che svolazzano, fresche, in una pubblicità o una famigliola felice e sorridente riunita attorno ad un pollo ben cucinato per illudere il consumatore che quel prodotto sia del tutto naturale.  Ma cosa c’è dietro? Proviamo a tracciare una linea di demarcazione tra ciò che vogliono farti credere e ciò che realmente compri. E’ necessario, soprattutto se il cibo che si acquista non ha nulla a che fare con quello dedotto nell’etichetta. Poniti qualche domanda la prossima volta che dovrai comprare…

5. IL MIELE
Le spezie esaltano il sapore degli alimenti e rendono più gustoso un pasto, in modo del tutto naturale. Questo è quanto l’industria alimentare vuol farti credere, ma la realtà è ben altra. Da anni l’Unione Europea mostra “tolleranza zero” verso la contaminazione di miele da parte di pollini ogm, vietandone la vendita senza apposita autorizzazione. Tuttavia negli ultimi 2 anni l’Italia ha triplicato l’importazione di questa prelibatezza dalla Cina, che, insieme all’Argentina, contribuisce al 55% del miele consumato nello Stivale. Cosa non torna? Che in questi due paesi il polline può essere contaminato da organismi geneticamente modificati.

venerdì 19 aprile 2013

sapone mani fai date al grano saraceno

Amo il grano saraceno, mi ricorda le ricette povere delle mie montagne e questa ricetta di Clio non me la sono lasciata sfuggire.


font: www.waltellina.com

Ecco gli ingredienti

4 cucchiai di farina di grano saraceno
2 cucchiai di olio di cocco
3 chiodi di garofano 

lunedì 15 aprile 2013

colluttorio fai da te alla malva e chiodi di garofano

Il colluttorio home made numero uno è composto da acqua e bicarbonato di sodio  (è tutto così semplice ... ci hanno solo abituato a diffidare delle cose semplici ed economiche ... non dategli retta!)
ma io vi lascio una ricettina che amo molto.

COLLLUTTORIO ALLA MALVA E CHIODI DI GAROFANO



Dunque la malva è lenitiva e il chiodo di garofano è disinfettante.

Preparate un infuso con 1/2 cucchiaino di malva e 3 chiodi di garofano, lasciando le spezie nell'acqua bollente tolta dal fuoco per 10 minuti.

Versare l'infuso in un vasetto di vetro, possibilmente scuro e conservare per tre giorni.

p.s. io sono u a grande estimatrice della malva, la uso tanto.

domenica 7 aprile 2013

la foresta commestibile


Dimenticatevi i prati. Il nuovo parco della città sarà pieno di piante commestibili, e tutto, dalle pere alle erbe, sarà prelevabile gratuitamente.
fonte: http://blog.lib.umn.edu/carls064/freealonzo/apples.jpg
La visione di Seattle di un’oasi alimentare urbana sta andando avanti. Un appezzamento di sette acri di terreno nella città di Beacon Hill a sarà piantato con centinaia di diversi tipi commestibili: noci e castagni, cespugli di mirtilli e lamponi, alberi da frutta, tra cui mele e pere; piante esotiche come ananas, agrumi yuzu, guava, cachi, honeyberry e mirtilli rossi, erbe aromatiche, e altro ancora. Tutto sarà a disposizione di chiunque voglia piluccare aggirandosi nella prima foresta alimentare della città.

mercoledì 3 aprile 2013

la carne e i suoi effetti


Nelle Scritture si legge: “Voi siete il tempio del Dio vivente.” Non bisogna dunque contaminare questo nostro tempio introducendovi degli elementi impuri. Purtroppo, dato che gli uomini per la maggior parte mangiano carne, assomigliano più a cimiteri pieni di cadaveri che a dei templi.
Ogni creatura, animale o umana, è spinta a scegliere un certo alimento piuttosto che un altro, e tale scelta è sempre molto significativa. Se volete sapere quali sono i risultati dell’alimentazione a base di carne, andate al giardino zoologico, guardate gli animali carnivori e capirete subito. 

7 modi per avvelenarci





GLI ADDITIVI ALIMENTARI
Quando la maggior parte di noi pensa agli additivi alimentari nocivi, si pensa al Glutammato Monosodico (MSG) che è ancora presente in molti prodotti alimentari industriali, ma purtroppo per noi, l’MSG sembra essere il veleno meno preoccupante e meno pericoloso che oggi possiamo trovare nel nostro cibo.Nel 2008 è stata trovata Melamina nel latte in polvere e in alcuni prodotti alimentari provenienti dalla Cina; l’FDA ha continuato a dichiarare che la sostanza è innocua, nonostante le migliaia di persone che si ammalarono. Gli additivi alimentari sono pericolosi e purtroppo sono presenti in quasi tutti gli alimenti preparati con i coloranti alimentari più comuni come il rosso 40 , Giallo 5 e 6 che sono stati dichiarati essere collegati all’insorgere di malattie come il