sabato 23 febbraio 2013

ecodetersivi con buccia di agrumi


Con i detersivi fai da te non solo si risparmia ma allo stesso tempo non si inquina l’ambiente. Veloci da preparare, permettono inoltre di riutilizzare alcuni degli elementi che abbiamo già in casa e che dobbiamo buttare via come ad esempio le bucce degli agrumi.

Basta un pò di pazienza e in breve tempo avrete a disposizione un ottimo eco-detergente multiuso a bassissimo costo e impatto ambientale.

Tanto per cominciare procuratevi 50 ml di aceto bianco, altri 50 di alcool denaturato, 400 ml di acqua tiepida e un bel pò di scorze di agrumi: ottime quelle di arance, pompelmi, mandarini e limoni.



Prendete un recipiente abbastanza capiente e versateci dentro le scorze unite all’alcool e all’aceto. Con un cucchiaio schiacciate le bucce e infine aggiungete l’acqua calda, chiudete il coperchio e agitate per bene il composto. Fate riposare il tutto per un giorno intero e voilà ecco pronto il vostro bio-detersivo multiuso.

Se avete bisogno invece di un detergente specifico per la cucina ecco come realizzare in poco tempo uno spray al bicarbonato da utilizzare non solo per la pulizia del piano cottura ma anche per far brillare il lavandino, il frigorifero e i vetri.
Occorrono 48 grammi di bicarbonato di sodio e mezzo litro di acqua, meglio se distillata. Mettete il tutto in un contenitore, fate sciogliere e il vostro detergente è pronto.
È semplice, perché allora non provate anche voi a realizzare il vostro detersivo ecologico?

2 commenti:

  1. ciao Eloisa! ......guarda, ho iniziato a metter da parte le bucce di arance e mandarini...sono tentatissima di provarci. Anzi lo farò sicuramente! Mi piace un sacco questo blog! :)

    RispondiElimina
  2. poi mi farai sapere!!!
    bacione

    RispondiElimina

benvenuto, i tuoi commenti mi arricchiscono!